• Conversano
Sono tornati
vuoto
Recensito da Luigi Ramunni
  
Il Monastero di San Benedetto di Conversano
Prima edizione

Nuova luce sul Monastero

 

DELEATUR hoc Monstrum Apuliae”. É la sentenza che Gioacchino Murat emanava nel 1809, abolendo casì l'influente potere delle Badesse Mitrate dei monastero conversanese di San Benedetto: un colpo di spugna che cancellava otto secoli di storia. 
Si accendono nuovamente i riflettori sull'eremo benedettino grazie alla rivisitazione dei prof. Ubaldo Panarelli, seconda edizione dei suo “Il monastero di San Benedetto in Conversano” stampato a cura della locale Associazione Arma Aeronautica. 
La monografia, ampliata rispetto alla prima edizione, datata 1977, si sofferma particolarmente sul patrimonio artistico del complesso, analizzandone in maniera puntigliosa tutti gli elementi. Interessante, a questo proposito, il confronto con la chiesa di Ognissanti in Cuti (frazione di Valenzano), ritenuta dall'autore una San Benedetto rimasta all'originale romanico. Risalgono infatti al 1600 le inserzioni barocche dell'edificio conversanese, opera delle badesse che vollero adeguarlo ai gusti dell'epoca. 
A sostegno della sua tesi, ripresa da altri insigni studiosi, Panarelli apporta la quasi perfetta coincidenza di tempi nella realizzazione (identico periodo, identiche maestranze) e di misure tra i due santuari, nonché la identica disposizione delle tre cupole in asse.

Il volume è in vendita, al costo di 7 euro, presso la sede dell'AAA conversanese, in via Divisione Acqui. Parte dei ricavato sarà devoluto alla locale sezione dell'ANT.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

vuoto   Go
Presentazione
  
Il Monastero di San Benedetto di Conversano
Prima edizione

È un momento questo di particolare favore per la Storia e i Monumenti di Conversano.
La ripubblicazione del Chartularium Cupersanense del Morea a tura del prof. Coniglio, così come la ristampa anastatica della Storia del Bolognini, la stessaGuida di mons. Ruppi, l'ultimo scritto di Viterbo sulla Contea di Conversano, l'apporto notevole del Premio Maria Marangelli che ha determinato, tra l'altro, la pubblicazione de I Pittori del Guercio dei proff. D'Elia e Belli e di uno studio su Norba, centro antico di Conversano, e sugli insediamenti del territorio di Vito L'Abbate e, infine, due lavori di Marco Lanera relativi alle pergamene dell'Archivio Vescovile Conversanese.
In questa tornite si colloca altresì, in prospettiva, la istituzione in Conversano dì una Sezione della Società di Storia Patria per la Puglia e Lucania.
A far compagnia alle opere indicate esce ora, di UBALDO PANARELLI, questa monografia su « Il Monastero e la Chiesa di S. Benedetto in Conversano ». Il lavoro, che prende le mosse dall'originaria Tesi di Laurea dello stesso Autore, porta, anche per questo, i segni del lungo amore ton cui è stato steso prima, e poi tenacemente corretto, arricchito, integrato.
Esso si ricollega, richiamandolo, al lavoro di Sante Simone « Il Mostro della Puglia» del 1885. Per cui il dato architettonico costituisce l'aspetto prevalente dell'opera che, in tal modo, viene ad essere implicitamente e contemporaneamente una guida insostituibile alla conoscenza del grande e composito Monumento. Ma il motivo architettonico scaturisce e quindi si inserisce, con giusta misura, nei lineamenti storici dell'epoca che accompagna il sorgere e il fiorire del Monastero, nonché delle vicende di dimensione regionale e nazionale, talune di portata del tutto singolare, che videro le Comunità Religiose che l'occuparono, protagoniste e partecipi della Storia dei nostri Padri.
Insomma, il pregio della monografia è quello di consentire, grazie allo studio serio delle fonti e alla rilevazione precisa delle attuali condizioni archeologiche ed artistiche del Monumento, sia all'esperto che al dilettante, di abbracciare in una sintesi esauriente l'insieme storico-artistico del Monstrum Apuliae. Non è indubbiamente la sintesi di tutto quanto può riferirsi alla Storia del Monastero, sotto gli aspetti e giuridici e culturali e religiosi e perfino economici, ma è un avvio, un inizio che dallo specifico porta al quadro globale d'insieme.
La Comunità delle Apostole del SS. Rosario, che da un anno appena sta ridando novella vita al Monastero, richiamandolo all'impegno culturale proprio delle sue luminose tradizioni, assumendosi l'onore e l'onere della pubblicazione, soddisfa un'attesa e rende un degno servizio agli studiosi e ai cittadini, che al patrimonio del natio loco non cessano, nonostante la tristezza dei tempi, di guardare con preoccupata ma nel contempo amorosa sollecitudine.

Conversano, febbraio 1977.

 

Matteo Fantasia

 

vuoto   Go
Scheda bibliografica
vuoto
Autore Ubaldo Panarelli
Titolo Il Monastero di San Benedetto di Conversano
Editore Associazione Arma Aeronautica 
Medaglia d'argento al V.M. 
" Michele Lorusso" Conversano
Prezzo s.p.i.
data pub. marzo 1977 - ristampa ottobre 2006
In vendita presso:
telefono 080/49 54 425
vuoto

Documento senza titolo

Archivio Diocesano 

Archivio Diocesano
di Conversano

 

coop. armida 

Book Shop

Comune di Noicattaro 

Comune di
Noicattaro

 

Comune di Conversano 

Comune di
Conversano

Editrice AGA

  Editrice AGA

 

Mappa del sito

                  Site Map

 

 

 

Mostra posizione

nbsp;