• Noicattaro
C'era una volta... Iaer na volt...
vuoto
Recensione di Francesco Saverio Jatta
    
 

Rita Tagarelli forse solo per questa occasione 1 ha, sia pure momentaneamente, abbandonato, ma poi non proprio del tutto tradito, la sua tanto amata e per altro straordinariamente efficace parlata nojana che è, per altro, già stata da lei proficuamente utilizzata, con consumata maestria in passato 2, per la rappresentazione del microcosmo che le si affolla intorno e che ama ed a volte anche ammira con empatia che, però, non esonda tout court nel municipalistico, provinciale elogio.
La parlata nojana è, infatti, per Rita Tagarelli, una vera e propria sua lingua. Una lingua che, per altro, la ha già resa nota non certo unicamente ai suoi concittadini quanto ai molti amici ed estimatori che la stessa Rita (maestra, animatrice culturale e poi sin anche rimpianto Sindaco della sua cittadina) ha la meritata fortuna di vantare anche ben fuori delle stesse mura nojane.
Rita Tagarelli, si sosteneva poco prima, ha momentaneamente abbandonato la parlata nojana ma non ha, quasi nello stesso istante, però poi davvero potuto abbandonare lo stesso micro cosmo che qualche tempo fa ha felicemente alimentato gran parte della sua stessa non affatto modesta produzione letteraria che la ha fatta, per l’appunto, apprezzare per aver saputo ritrarre 3 con sapida ironia e disincanto un universo 4 che, se pur ama, poi però non le può affatto obnubilarne il senso critico sino al punto da non permetterle di raffiguralo così come è, in quanto Rita Tagarelli predilige e quindi intende rispecchiare nei suoi scritti “la quotidianità quasi senza storia, il solo e semplice essere stati a tessere quella trama sottile di abitudini, di comportamenti che fa di un popolo, quel popolo”.
Questa volta 5 l’oggetto della sua attenzione si è rivolto prima al recupero dalla parlata nojana, raggrumatasi intorno alle più note ‘storie nojane’, quindi nel restituirle (ri-narrandole) ad una più amplia platea di fruitori: ri-presentandole quindi in lingua.
Le ‘storie nojane’ che ha ‘tradotto’ Rita Tagarelli son quindi quelle più note ma che oramai unicamente un modesto numero di nojani ancora rammenta e racconta sol di tanto in tanto e con un velo di mal celata nostalgia per i tempi passati.
Per questo, citare a proposito di ‘Cera una volta’ il nome di Italo Calvino e quindi la stessa operazione culturale che è all’origine delle ‘Fiabe italiane’, non si può affatto considerare una forzatura in quanto se li si rammenta è per collocare l’operazione storico-filologica di recupero e quindi di ri-narrazione che è alla stessa origine della raccolta di fiabe ora affidate a ‘C’era una volta’.
Nel paratesto di ‘C’era una volta’ appare, non proprio del tutto imprevista (e, per ciò, più attraente come non mai altra confessione) una poesia dell’autrice intitolata “La maestra” che, “col capo imbiancato / già curvo, già stanco”, non si esime dall’ennesimo auto-esame. E, proprio per questo fertile esercizio (di cui non ha mai perso il vizio) non può quindi non rammentare che lei “cerca ancora / per voi la parola / quella non detta / la giusta, forse, la sola”.
Per ciò anche questa poesia (infilatasi di straforo in ‘C’era una volta’) non potrà anch’essa che commuovere.
Ma non pateticamente: in quanto, sopra tutto, spingerà il lettore a far invidiare tutti coloro che hanno avuto la fortuna di avere un’insegnante come Rita Tagarelli.

1 Cfr., C’era una volta, ristampa riveduta e corretta, con disegni di P. Deflorio, A. Grassi P. Cagnazzo e cartoline illustrate del primo novecento, Noja edizioni2P snc, Noicàttaro 2010.

2 Cfr., Na ca-m-n-t jind a Nao, Grafica 2P Noicàttaro, Noicàttaro 2007.

3 Anche nelle sue pièces, vedi: ‘A zeita sc-nneut, r-bell ind o pr-sepie, Stilo Ed.,  Bari 2003 e ‘U gagheur • A fattéur’, Stilo Ed. Bari 2005)

4 Cfr. Il cantastorie. Personaggi e feste della tradizione popolare nojana, Stilo Ed.,  Bari 2003.

5 Cfr., C’era una volta, op. cit.

Francesco Saverio Jatta

 

vuoto   Go
Scheda bibliografica
vuoto
Autore Tagarelli Rita
Titolo C'era una volta... Iaer na volt...
Editore Grafica 2P s.n.c. Noicàttaro
Prezzo s.p.i
data pub. 2009
In vendita presso:  
vuoto

Documento senza titolo

Archivio Diocesano 

Archivio Diocesano
di Conversano

 

coop. armida 

Book Shop

Comune di Noicattaro 

Comune di
Noicattaro

 

Comune di Conversano 

Comune di
Conversano

Editrice AGA

  Editrice AGA

 

Mappa del sito

                  Site Map

 

 

 

Mostra posizione

nbsp;