• Polignano a Mare

Confessioni di donne

vuoto
Prefazione
  
Confessioni di donne  

 Descrizione

Figure di donne della storia e del mito si alternano in una carrellata di ritratti rivelatori dei loro più intimi sentimenti. Attraverso i loro monologhi, voci del passato reale e di fantasia reclamano il riscatto della loro memoria, spesso condannata dal tempo a una sorta di damnatio velata di misoginia. Donne come Maria Antonietta e Anna Bolena, ma anche Cassandra e Ifigenia, interloquiscono direttamente col lettore, raccontando la loro personale versione dei fatti. Un punto di vista privato ed esclusivamente femminile, solitamente trascurato dalla storia dei grandi eventi, che è quella fatta inesorabilmente dagli uomini.

 

«Praticare un’arte, non importa a quale livello di consapevolezza tecnica, è un modo per far crescere la propria anima, accidenti. Cantate sotto la doccia. Ballate ascoltando la radio. Raccontate storie»
                Kurt Vonnegut, Quando siete felici, fateci caso

C’è un qualcosa che attraversa le pagine di questo libro e che lega l’una all’altra le donne di cui si narra: la passione. È la passione - per la vita, per l’amore, per il potere - che le muove, spingendole verso un destino a tinte forti, spesso tragico. La passione è anche ciò che contraddistingue l’autrice stessa: suo è l’amore per la ricerca, per la riflessione, unito a un en­tusiasmo coinvolgente e alla capacità di meravigliarsi.

Le pagine che seguono raccontano di storie, storie di donne: personaggi famosi con un ruolo decisivo nelle vicende storiche, ma anche figure fantastiche e mitologiche. Donne assetate di potere e prive di scrupoli come Agrippina o Anna Bolena, la quale si autoassolve, affermando: «Non era ambizione, ma questione di sopravvivenza». In un mondo spietato e crudele bisogna rivestirsi di crudeltà o si è destinati a soccombere. Ci sono poi figure femminili che fanno del fascino un’arte: si pensi a Cleopatra, “la regina immortale”.

L’autrice ci accompagna così in un viaggio fantastico at­traverso il tempo e lo spazio, conducendoci per mano nelle stanze più segrete di questo variegato universo femminile. Ci sembra così di sfiorare la dolce Arianna e avvertire il peso della solitudine di Cassandra, profetessa di sventure.

Il racconto di Chiara Pepe non è mai distaccato e imper­meabile: l’autrice, con piglio sicuro, fa vivere le protagoniste mediante le pagine di questo libro, dando loro voce; anzi, le fa gridare per mostrarci i loro sentimenti e mettere a nudo la loro anima.

Rossella De Ceglie
 
vuoto   Go
Scheda bibliografica
vuoto
Autore Pepe Chiara
Titolo

Confessioni di donne

Editore Les Flâneurs Edizioni
Prezzo € 11.00
ISBN 9788899500658
data pub. giugno 2017
In vendita presso:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Presentazione del volume dal titolo
"Voci dal Mondo Antico"
Fotogallery
voci fotb
FilmatoVoci dal Mondo Antico -  filmato

Documento senza titolo

Archivio Diocesano 

Archivio Diocesano
di Conversano

 

coop. armida 

Book Shop

Comune di Noicattaro 

Comune di
Noicattaro

 

Comune di Conversano 

Comune di
Conversano

Editrice AGA

  Editrice AGA

 

Informazioni di contatto 

   

           Per ulteriori informazioni registrati  

               www.facebook.com/scaffaleweb

  


 

Mostra posizione

width="900" height="300"