• Promuovi il tuo libro
  • I tuoi libri nel web
  • I tuoi saggi nel web
  • eBook
  • Avvenimenti culturali
  • Siti consigliati
  • Contattaci


   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

   

News

Prev Next
 
L'associazione Centro di Cultura storica "Marco Lanera"
di Castellana G. presenta il saggio:

 
 
 "Baciamano per le Badesse di San Benedetto"
di Antonio Fanizzi 
 

 
Baciamano per le Badesse di San Benedetto
vuoto
Presentazione
  
Baciamano per le Badesse di San Benedetto
Storia della cerimonia
dal XVI al XIX sec.

Finalmente giunge al pubblico dei lettori un lavoro che, in modo organico e scientifico, affronta la storia del baciamano, al quale era tenuto il clero locale nei riguardi delle Badesse del Monastero di San Benedetto di Conversano.
Un segno di soggezione del quale si è conservata la memoria nei secoli. Come spesso accade, la leggenda finisce per prendere il posto della storia e gli accadimenti autentici vengono accresciuti e modificati dalle dicerie popolari tralaticiamente trasmesse.
Ma ora Tonino Fanizzi mette le cose in ordine come lui sa fare: fonti preziose, accuratamente consultate e rigorosamente riportate ci danno nozioni complete e convincenti, accompagnate dalle riflessioni dell'Autore.
Il potere badessale cessò nel 1810 in modo ovviamente controverso. L'evento, come è narrato bene nel testo, fu accolto con gioia dalla nostra popolazione ed a perenne memoria venne dettata l'epigrafe che, oscurata dal tempo, è tuttora leggibile sull’architrave della porta laterale della Chiesa Matrice (a quel tempo la più usata). Tonino Fanizzi ne riporta la bella traduzione che ne fece Marco Lanera.
Da quel momento iniziò per la nostra Università (la municipalità) una nuova vita affrancata dal potere feudale e dai privilegi badessali.
Il cambiamento fu conseguenza dei nuovi tempi, ma anche merito di quei castellanesi, formatisi per lo più nella Napoli della fine del 1700, che seppero coglierli.
La Cassa Rurale ed Artigiana di Castellana Grotte partecipa sempre con orgoglio alla pubblicazione dei testi che contribuiscono alla conoscenza della nostra storia ed è grata agli autori che si dedicano a queste ricerche, soprattutto quando lo fanno con la passione e la profondità di Tonino Fanizzi.

 

Augusto dell’Erba Presidente
Cassa Rurale ed Artigiana di Castellana Grotte

 

vuoto   Go
Recensito per Fax- Castellana G.
  
Baciamano per le Badesse di San Benedetto
Storia della cerimonia
dal XVI al XIX sec.

Antonio Fanizzi ha, finalmente, ricostruito la ‘Storia del baciamano per le badesse di San Benedetto dal XVI al XIX secolo’. L’occasione (non affatto di scarso rilievo) va quindi debitamente sottolineata in quanto la monografia che tratta della ‘Storia del baciamano’ si vale di una preziosa documentazione che è tratta, in gran parte per la prima volta, da archivi baresi, castellanesi e conversanesi. Fonti che permettono, fra l’altro, di collocare storicamente il singolare fenomeno del baciamano di cui sono state fatte singolare oggetto, nel corso dei secoli, le badesse mitrate del monastero di San Benedetto di Conversano. Il saggio, quindi, offre una ricostruzione, documentatissima, che interessa specificamente anche, se non soprattutto, gli attuali abitanti di Castellana Grotte. Come è noto il baciamano della badessa era dovuto dai preti della chiesa di Terra di Castellana, nel corso di una apposita solenne, spettacolarizzata cerimonia. Un rito che iniziava nella chiesa del cenobio benedettino: condito da musica e canti, tenuti da musici appositamente ingaggiati. Quindi la badessa riceveva, nei pressi delle grate (tutt’ora visibili) del parlatorio del convento: l’intero Capitolo della chiesa di Terra di Castellana. Delle cerimonie del baciamano si avevano, prima della monografia che ha loro dedicato Antonio Fanizzi, quasi unicamente dei cenni. Ma, purtroppo, prima d’ora non si aveva la documentazione di archivio che , oggi, viene dispiegata innanzi al lettore: per ricostruire le fasi che, nel corso del tempo, ha assunto il baciamano dovuto alla badessa mitrata di Conversano. Infatti nel ‘Baciamano per le badesse di San Benedetto’ vien documentato come lo stesso intero Capitolo del clero di Terra di Castellana (una volta profferita “l’obbedienza in forma solenne, secondo l’antico solito”) poi provvedeva a consegnare alla stessa badessa il cattedratico (e cioè l’imposta dovuta al vescovo in segno di soggezione e rispetto). E come un notaio, appositamente incaricato, redigeva un atto notarile nel quale veniva resa testimonianza pubblica delle cerimonie che si erano tenute in occasione dell’omaggio-di obbedienza reso alla badessa. Insomma Antonio Fanizzi dona ai cittadini di Castellana Grotte (grazie alla munifica sponsorizzazione della Banca di Credito Cooperativo di Castellana) un prezioso, illustrato opuscolo che non può mancare in ogni casa: anche perché nello stesso si ricostruisce la storia delle vicende che hanno coinvolto il ‘vescovo’ di Terra di Castellana e quindi degli omaggi che erano dovuti da parte dei preti della chiesa di Terra di Castellana.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

vuoto   Go
Scheda bibliografica
vuoto
Autore Antonio Fanizzi
Titolo Baciamano per le Badesse di San Benedetto
Editore Grenzi
Prezzo s.p.i.
data pub. dicembre 2017
In vendita presso:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
vuoto
 
L'associazione Centro di Cultura storica "Marco Lanera"
di Castellana G. presenta  alla stampa il libro:

 
 
 "L’abate Eustasio e la fondazione di Castellana nel 1171"
di Antonio Fanizzi 
 

 
 
L'associazione Centro di Cultura storica "Marco Lanera"
di Castellana G.  presenta  alla stampa il libro:

 
 
 "L’abate Eustasio e la fondazione di Castellana nel 1171"
di Antonio Fanizzi cast stam
 

 


 
L'associazione Centro di Cultura storica "Marco Lanera"
di Castellana G.  presenta   il volume:

 
 
 "L’abate Eustasio e la fondazione di Castellana nel 1171"
di Antonio Fanizzi 
 

 


       
Sono presente in 
 

 

Documento senza titolo

Archivio Diocesano 

Archivio Diocesano
di Conversano

 

coop. armida 

Book Shop

Comune di Noicattaro 

Comune di
Noicattaro

 

Comune di Conversano 

Comune di
Conversano

Editrice AGA

  Editrice AGA

 

Mappa del sito

                  Site Map

 

 

 

Mostra posizione

nbsp;